“Ho trovato quello che stavamo cercando”, 28 testimonianze sull’incontro con don Giussani

Edito da Jaca Book, giunge in queste giorni nelle librerie Ho trovato quello che stavamo cercandoun libro a cura mia e dell’amico Giuseppe Zola  nel quale sono raccolte le testimonianze di 28 persone che incontrarono a Milano don Luigi Giussani tra il 1954 e il 1964, quando il sacerdote stava dando inizio a quello che più tardi sarebbe divenuto il movimento ecclesiale Comunione e Liberazione.

Su Luigi Giussani (1922-2005), figura di primo piano nella storia della Chiesa del secolo XX, biografi, storici e teologi si sono già messi al lavoro. Con la speranza che questo libro possa essere per tutti questi studiosi di ulteriore utile documentazione, ma soprattutto con il desiderio di far conoscere l’uomo Giussani anche a chi non lo incontrò, Giuseppe Zola ed io abbiamo chiesto di scriverne a persone che, negli anni del loro liceo o di altre scuole, ne furono colpite e cominciarono a seguirlo prima  che egli stesso e la sua opera cominciassero a “fare notizia”.

La memoria lieta, senza alcuna traccia di nostalgia o di malinconia, di un evento che ha poi segnato positivamente tutta la loro vita: è questo il primo tratto comune di queste testimonianze. Una vita appassionatamente vissuta con grande forza e insieme con grande gusto per la libertà; un immediato   e   profondo  interesse  per   l’esistenza   e   il   destino   di   chiunque   gli   stesse   dinnanzi;  un modo sempre geniale di riproporre Cristo come risposta convincente alle grandi domande esistenziali: sono questi i lineamenti del ritratto di don Giussani che, al di là di ogni differenza, riemergono costantemente da tutte queste testimonianze.

Robi Ronza, Giuseppe Zola (a cura di), Ho trovato quello che stavamo cercando, Jaca Book,  Milano 2017, 112 pagine, 14 euro.

 

 

 

 

Annunci

Informazioni su Robi Ronza

Giornalista e scrittore italiano, esperto di affari internazionali, di problemi istituzionali, e di culture e identità locali.
Questa voce è stata pubblicata in Diario e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...