Piccolo particolare, ma sintomatico di un clima

Dando oggi ulteriori particolari sulla tragica vicenda della bambina morta qualche giorno fa in un incidente su una pista da sci nell’Alto Adige – SüdTirol questa mattina è stata fatta circolare con sdegno la notizia che sulla pista teatro dell’incidente la segnaletica sarebbe soltanto in lingua tedesca.

A riprova di ciò la scioccherella che conduceva uno dei telegiornali più diffusi ha mandato in onda l’immagine di uno dei cartelli. Le sarebbe però bastato guardarlo  con un minimo di attenzione per accorgersi che non era affatto così.  Nel cartello semplicemente il testo in lingua tedesca precede quello in lingua italiana, il che a mio avviso non ha poi nulla di strano in un territorio dove due terzi degli abitanti sono di lingua materna tedesca. Non solo: la difficoltà delle varie piste vi è indicata con un simbolo a colori (disco nero, rosso ecc.), perciò immediatamente comprensibile da chiunque di qualsiasi lingua sia.

Rispetto alla tragicità dell’episodio si tratta senza dubbio di un piccolo particolare, ma mi interessa qui segnalarlo perché — al di là di una conferma della bassa qualità generale del giornalismo contemporaneo, in particolare televisivo – è sintomatico di un pregiudizio nazionalista, eredità del fascismo, che dopo tanti decenni ancora perdura: una specie di impossibilità psicologica ad accettare come normale che ci siano parti dello Stato italiano non di lingua e di cultura italiana, e dove quindi democrazia vuole che la prima lingua di uso pubblico sia legittimamente un’altra. E’ un blocco mentale di cui sarebbe ora di liberarsi.

Annunci

Informazioni su Robi Ronza

Giornalista e scrittore italiano, esperto di affari internazionali, di problemi istituzionali, e di culture e identità locali.
Questa voce è stata pubblicata in Diario e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Piccolo particolare, ma sintomatico di un clima

  1. andrea ha detto:

    Grazie del lavoro che fa! Perchè non mette il comando per la stampa dei suoi articoli? Ci aiuterebbe a conservarli e ad usarli! Grazie

  2. Cisco22 ha detto:

    I nomi in tedesco è giusto che ci siano e sotto di essi anche la segnaletica in italiano (restando in tedesco il nome ove non ci sia il corrispettivo in italiano), visto che oltre ad essere la lingua del paese ci sono pure i turisti. Ci sono anche gruppi estremisti sudtirolesi che vanno cancellando dalle segnaletiche il nome in italiano dove c’è.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.