Biden o Trump? Per gli americani la scelta è fra due programmi, non fra un angelo da mandare alla Casa Bianca e un demonio da rimandare all’ inferno

Finalmente è stato rotto l’incantesimo: in Italia è uscito un libro su Trump che non ne dice soltanto peste e corna. Si tratta de Il guerriero solitario / Trump e la Mission Impossible, Mind Edizioni, Milano 2020. L’autore è Glauco Maggi, un giornalista milanese che da vent’anni vive a New York e da lì collabora a La Stampa, a Libero e a Investire. Diventa così possibile applicare  il principio Audietur et altera pars (Si ascolti anche l’altra parte) che risale all’antico diritto romano e che finora in Italia nel caso di Trump  non era applicabile per mancanza di materia prima. Non c’era non dico un libro ma nemmeno un articolo e neanche una didascalia in cui al nome di Trump non facesse subito seguito qualcosa di ostile, di beffardo o di scandalizzato. Su questo vanno d’accordo anche il diavolo e l’acqua santa, da Il Fatto Quotidiano ad Avvenire.

A rompere questo fronte non basta nemmeno che Trump e il suo governo siano apertamente schierati contro l’aborto legalizzato e che invece Biden si sia detto a favore dell’aborto anche fino alla nascita, come pure la candidata alla vicepresidenza Kamala Harris. Il vicepresidente in carica, Mike Pence, durante il suo dibattito televisivo con quest’ultima, le ha invece replicato: “Sono per la vita, e non me ne scuso affatto”.

A parte questo, che comunque non è certo una questione secondaria, dalla lettura del libro di Maggi si ricava una quantità di informazioni, che di solito non ci raggiungono, le quali aiutano a capire per quali motivi Trump raccolga vasti consensi anche in settori popolari e in gruppi etnici che secondo i corrispondenti negli Usa dei nostri maggiori giornali e telegiornali dovrebbero essere tutti quanti schierati pancia a terra per Biden.

La partita fra i due è insomma assai più aperta di quanto ci viene raccontato. Inoltre da quel che Maggi scrive si capisce che l’elettorato americano è più maturo di come ci viene di solito dipinto. Non vede l’elezione del presidente come la scelta tra un angelo da eleggere e un diavolo da rimandare all’inferno. Essendo ben consapevole dei limiti umani dell’uno e dell’altro tende a scegliere non il candidato più simpatico ma quello di cui trova più convincente il programma. Frattanto i corrispondenti dagli Usa dei nostri maggiori giornali e telegiornali non fanno altro che riecheggiare quel dicono i grandi giornali e telegiornali americani, anche questa volta tutti schierati contro Trump, senza spiegarci che il peso della stampa sulla formazione dell’opinione pubblica americana ormai  da anni risulta irrilevante.

9 ottobre 2020

Informazioni su Robi Ronza

Giornalista e scrittore italiano, esperto di affari internazionali, di problemi istituzionali, e di culture e identità locali.
Questa voce è stata pubblicata in Diario e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Biden o Trump? Per gli americani la scelta è fra due programmi, non fra un angelo da mandare alla Casa Bianca e un demonio da rimandare all’ inferno

  1. Alberto ha detto:

    Il problema è anche capire come mai la destra mondiale proponga quasi sempre personaggi clowneschi e folcloristici come Trump, Johnson, Berlusconi, Bolsonero… Se la destra secondo il sig. Ronza ha dei programmi politici tanto condivisibili, come mai non trova personaggi all’altezza degli stessi? Anche questo è un problema politico non irrilevanti, non crede? Secondo me le persone che occupano le cariche politiche più elevate devono essere all’altezza delle stesse.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.