Archivi del mese: febbraio 2022

Ucraina. L’urgenza di fermare una guerra impraticabile

Evidentemente ci sono stati errori di calcolo sia da parte della Russia che da parte della Nato ossia degli Stati Uniti, ma non è il momento per parlarne di nuovo. Che cosa si può fare per riuscire a fermarla al … Continua a leggere

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , | 5 commenti

Perché la Nato, ossia gli Usa, hanno provocato la crisi ucraina? L’ipotesi di Mauro Bottarelli

Il casus belli della crisi tra Russia e Ucraina ora precipitata nella guerra, è stata – non dimentichiamolo – la conclamata intenzione di far entrare nella Nato l’Ucraina.

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , , , , , | 6 commenti

Ucraina. Della duplicità Usa non dobbiamo scandalizzarci ma nemmeno fare come se non ci fosse

Se su una carta si collegano tra di loro con una riga l’Ucraina, la Siria e la Libia ci si accorge che un ampio arco di crisi è stato disteso in questi anni immediatamente ad est/sudest dell’Unione Europea e che … Continua a leggere

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , , , , | 6 commenti

Draghi e i partiti. Il nodo che può sciogliere soltanto Mattarella

Con il voto sul Decreto Mille Proroghe, un provvedimento che è vergognoso sin dal nome, è cominciata la prevista battaglia tra Draghi e i partiti della coalizione che sostiene (se così si può dire) il suo governo.

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , , | 1 commento

Di cosa si sta occupando l’Europarlamento? Dell’Ucraina, del Covid19? No, dell’aborto

Di che cosa si starà occupando in questi giorni il Parlamento Europeo? Sarà tutto concentrato sull’ Ucraina, sul Covid19, e sulla spesa degli ingenti fondi stanziati per NexT GenerationEU? Nient’affatto:è chiamato a votare anche su due documenti. Il primo, dal titolo … Continua a leggere

Pubblicato in Taccuino Italiano | 3 commenti

Ucraina. Dobbiamo sperare che Di Maio abbia tempo di seguire gli sviluppi della crisi

Ucraina. Dobbiamo sperare c Il presidente ucraino Volodymyr Zelens’kyj ha lanciato un appello all’Occidente a non far circolare notizie e valutazioni sulla crisi in corso con la Russia che suscitano in Ucraina ondate di panico a suo avviso ingiustificate.

Pubblicato in Diario | Contrassegnato | Lascia un commento

“Il mondo dei religiosi” di Léo Moulin, una ricerca oggi più che mai interessante per Cl, ma non solo

Il mondo dei religiosi di Léo Moulin, un libro che l’anno scorso la Facoltà di Teologia di Lugano e le Edizioni Cantagalli di Siena hanno ripubblicato a cura di Antonio Tombolini, sta diventando di sempre maggiore attualità.

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Quello che ci si può attendere dalla coppia Mattarella Draghi

Le attese su Draghi e Mattarella, Corriere del Ticino*,  9 febbraio 2022 È un Mattarella molto deciso quello che è apparso in scena giovedì 3 febbraio quando ha pronunciato il discorso di insediamento come nuovo presidente della Repubblica Italiana. Mai … Continua a leggere

Pubblicato in Corriere del Ticino | Contrassegnato , | 2 commenti

Il Festival come comune sentire obbligatorio

È significativa la celebrazione che si è fatta dell’inverecondo guazzabuglio del Festival di Sanremo come di un gesto di suprema liberazione e di gioia, sommergendo la protesta di chi ne aveva indicato i contenuti distruttivi, e trasformandolo in notizia di … Continua a leggere

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , , , , , | 2 commenti

Chi vuole che il Festival di Sanremo sia come adesso è diventato?

Sarebbe bello sapere chi nella Rai ha deciso e vuole che il Festival di Sanremo sia adesso un contenitore di atti blasfemi e in genere una rassegna di gesti di sfida alle convinzioni della maggior parte del Paese, e prima … Continua a leggere

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , , | 6 commenti