Pace. Ha ragione Papa Francesco

Circa dieci giorni fa la Germania aveva deciso, sospendendo a tal fine le sanzioni alla Russia, di fornire una nuova turbina alla Gazprom che le era necessaria per riattivare il gasdotto North Stream. L’accordo sulla riapertura dei porti ucraini per l’export di venti milioni di tonnellate di grano implica anche un’intesa con cui si consente più facilmente alla Russia di vendere nel mondo cereali, di cui è uno dei massimi esportatori, e fertilizzanti .  Ieri è finalmente partita da Odessa la prima nave carica di grano ucraino.

Nessun governo occidentale lo ammetterà mai, ma è evidente che tra questi eventi ci sono delle relazioni. In interi Paesi del Vicino Oriente e dell’Africa i prodotti derivati da frumento russo o ucraini sono fondamentali per l’alimentazione umana.  In Europa, Italia compresa, dal mais russo o ucraino deriva tra l’altro il grosso dei mangimi con cui vengono nutriti i bovini. E’evidente che di queste esportazioni russe e ucraine non si può fare a meno.  Il caso della turbina tedesca venduta alla Russia in deroga alle sanzioni dimostra però ancora una volta che l’Occidente ha in ogni settore il monopolio di tutta la tecnica più avanzata, e che perciò da esso tutto il resto del mondo dipende.

Tutto ciò considerato, che senso ha oggi una guerra come quella in corso in Ucraina? Lo sconquasso che ne deriva tende ad estendersi a tutto il mondo. Ha ragione Papa Francesco a dire che conviene soltanto all’industria degli armamenti. Non ci si può pertanto attendere un’iniziativa di pace né dagli Stati Uniti né dalla Russia, paesi in cui tale industria è fortissima.  Occorrerebbe una grande iniziativa dall’Europa. Non però dall’Unione Europea, che al riguardo è inconsistente, ma innanzitutto dai principali Paesi europei.

1  agosto 2022

Informazioni su Robi Ronza

Giornalista e scrittore italiano, esperto di affari internazionali, di problemi istituzionali, e di culture e identità locali.
Questa voce è stata pubblicata in Diario e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Pace. Ha ragione Papa Francesco

  1. Carlo Meazza ha detto:

    Il Papa ha ragione ma ha detto una cosa che da decenni in molti dicono e per la quale si impegnano, inascoltati e spesso derisi dai “giornaloni” in quanto “anime belle”…Non sarebbe giusto ricordare i tanti laici e religiosi che per quelle giuste idee hanno speso,e spendono, la loro vita da decenni?

  2. Piero ha detto:

    Confermo e sottoscrivo. Solo le industrie degli armamenti ci guadagnano. L’Europa avrebbe potuto far fa tramite farsi garante cercare la pace fare di più di quello che ha fatto Erdogan. Ed invece di accodata dietro gli USA che a far la pace non hanno alcun interesse. Che brutta guerra che brutto vivere.

  3. Marinella Malacrea ha detto:

    Quello che è evidente alla ragione continua a ‘non passare’. Cosa concretamente possiamo fare? come non lasicarci vincere dal sentimento di completa impotenza? Anche in vista di nuove elezioni, dove troviamo forze credibili in cui riconoscerci?
    e poi, se posso aggiungere una richiesta, che sta succedendo in Kossovo-Serbia?

    • Giacomo ha detto:

      Che i banditi del mondo, coloro che esportano democrazia con le bombe, vogliono bloccare l’unico accesso aereo all’Europa rimasto alla Russia

      • Carlo Meazza ha detto:

        Si può razionalmente spiegare quanto scritto con argomenti un minimo attendibili? Per non disturbare qui sarei andato al bar a chiederlo ma oggi è chiuso

  4. Benson ha detto:

    Il papa ha detto anche qualcosa di meno ovvio sulla causa di questa guerra mi pare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.