Archivi categoria: Diario

Annoto su questo “Diario”, non necessariamente a ritmo quotidiano, delle brevi osservazioni che o per modo o per tema non troverebbero adeguato spazio altrove.

Parigi ma non solo. Un movimento popolare autentico che merita di non finire in un populismo senza respiro

Adesso che ha raggiunto Parigi, l’ondata di risentimento anti-giacobino, che da circa due anni percorre il mondo, comincia finalmente Annunci

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Cop24. L’incubo che non c’è,  la spada di Damocle che l’Onu non vuol farci vedere, e il buon esempio della Georgia

La Cop24, ossia l’annuale conferenza dell’ Onu sul clima in corso in questi giorni a Katowice in Polonia, sta diventando spunto per la consueta ondata  di previsioni catastrofiche

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

La pazienza degli elettori leghisti e pentastellati e la rivolta dei gilet gialli in Francia:  due facce di una stessa medaglia

Mentre tramonta l’epoca moderna, le élite “illuminate” occidentali che ne sono state protagoniste, vedendosi perciò sfuggire il consenso popolare di cui hanno a lungo goduto,  cercano di spostare tutto il potere possibile dalla sfera della democrazia a quella di organismi … Continua a leggere

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Il governo, lo scontro con la Commissione Europea e l’appuntamento del 3 dicembre a Milano

Avendo deciso, a mio avviso per ottimi motivi, di scontrarsi con la Commissione Europea, il governo avrebbe fatto meglio a prepararsi adeguatamente allo scontro; e magari a rinviarlo a dopo le elezioni per il Parlamento Europeo del maggio prossimo.  E’ … Continua a leggere

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Crisi dei rifiuti in Campania: un problema regionale di cui il governo di Roma farebbe bene a disinteressarsi

Non si aiuta la Campania ad assumersi le proprie responsabilità, e non si aiutano i campani di buona volontà a vincere la loro difficile battaglia, esonerando

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Lingue straniere a scuola? Almeno tre; e non solo e non per primo l’inglese  

L’insegnamento troppo precoce, dilagante e tendenzialmente esclusivo dell’inglese come lingua straniera nella scuola italiana è un fenomeno che occorre contrastare con fermezza. Anche  se

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , , | 1 commento

Miracolo a Torino: la “maggioranza silenziosa” adesso è diventata una cosa di sinistra

Miracolo: adesso la “maggioranza silenziosa” non solo piace un po’ a tutti, da Il Giornale a la Repubblica, ma  (diremo parafrasando Nanni Moretti)  è anche diventata una cosa di sinistra. Tutto

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , , | Lascia un commento

 L’onda lunga del successo di Trump, Salvini e il rischio del fallimento

Mentre da una sponda all’altra dell’area euro-atlantica la stampa borghese progressista ( dal New York Times a Le Monde, dal Guardian a la Repubblica) …elabora il lutto dell’esito negli Usa

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

La tragedia di Casteldaccia, la strage di abeti rossi nel Nordest e la lezione ignorata dell’uragano Lothar

Il modo sempre enfatico, approssimativo e così spesso scioccamente disperato, con cui in questi giorni giornali e telegiornali stanno trattando

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , | Lascia un commento

Quattro novembre: l’inutile strage e l’equivoco dell’Unità d’Italia

Cento anni fa, il 4 novembre 1918, con la resa dell’Austria-Ungheria all’Italia iniziò a finire la Prima guerra mondiale. Seguì, l’11 novembre, la resa della Germania con cui l’immane conflitto si concluse. Al di là della stanca retorica delle celebrazioni … Continua a leggere

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , , , , , , , , , | 4 commenti