Catalogna. Referendum per l’indipendenza: adesso il problema è come rimediare a una rottura che non conviene a nessuno

Ma in che pasticcio sono andati a mettersi? A me, che seguo con simpatia la causa catalana da oltre cinquant’anni, è questa la prima cosa che viene in mente guardando a quanto sta succedendo in Catalogna. E’ una questione Continua a leggere

Annunci
Pubblicato in Diario | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Crisi italiana: le domande che occorre farsi subito, prima che sia troppo tardi

 In un Paese ove è accertato che due terzi della popolazione non nutre più alcun interesse per la politica (e dove la maggior parte di quell’ultimo terzo che ancora se ne occupa ne ha un giudizio del tutto negativo), da settimane i partiti Continua a leggere

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Famiglia: la latitanza del governo e l’urgenza di una lettera pastorale collettiva dei vescovi italiani sulla materia

La Conferenza Nazionale della Famiglia, terza di una serie iniziata nel 2007, per legge dovrebbe venire convocata ogni tre anni. Tale scadenza è stata rispettata una volta sola. All’ attuale governo va riconosciuto il merito Continua a leggere

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , , , | 1 commento

L’ondata di risentimento anti-giacobino ha raggiunto anche la Germania: è questo il nocciolo della questione

Dopo gli Stati Uniti, e dopo diversi altri Paesi meno alla ribalta dell’attualità internazionale, l’ondata di risentimento anti-giacobino ha raggiunto anche la Germania: questo in sintesi Continua a leggere

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , , , | 2 commenti

La nomina di Ignazio Cassis, figlio di immigrati dalla Sardegna, a ministro degli Esteri della Svizzera: quali prospettive

Taccuino Italiano, Giornale del Popolo, Lugano, 22 settembre 2017

 L’elezione a ministro degli Esteri della Confederazione di uno svizzero italiano, Ignazio Cassis, figli di italiani immigrati dalla Sardegna, sarà di aiuto allo sblocco dei vari dossier importanti che da troppo tempo continuano a restare in sospeso in tema di relazioni tra Svizzera e Italia, e perciò anche Continua a leggere

Pubblicato in Taccuino Italiano | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Perché lascio “La Nuova Bussola Quotidiana”

Lascio il giornale online La Nuova Bussola Quotidiana, cui collaboravo sin dalla sua nascita, e mi pare opportuno spiegarne qui le  ragioni. Continua a leggere

Pubblicato in Diario | Contrassegnato , , , | 23 commenti

Autonomia catalana: luci e ombre di una buona causa

Catalogna, tensione e memorie di guerra civile, La Nuova Bussola Quotidiana, 22 settembre 2017

 La tensione innescata in Catalogna dal conflitto tra il governo regionale che ha promosso un referendum per l’indipendenza dalla Spagna, e il governo di Madrid deciso ad impedirlo, è giunta ieri Continua a leggere

Pubblicato in La Nuova Bussola Quotidiana | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Gentiloni alla corte dei nuovi padroni del mondo

Gentiloni in ginocchio nel club degli interessi, La Nuova Bussola Quotidiana, 21 settembre 2017

 Ieri a New York, all’indomani dell’apertura dell’annuale sessione dell’Assemblea generale dell’Onu, cui gli interventi di Trump e poi di Macron hanno dato particolare eco, un Global Business Forum ad altissimo livello Continua a leggere

Pubblicato in La Nuova Bussola Quotidiana | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

“Mani Pulite”: una storia da ripensare

Taccuino Italiano, Giornale del Popolo, Lugano, 15 settembre 2017

 Un’inattesa auto-critica di Antonio Di Pietro, il pubblico ministero della famosa inchiesta Mani Pulite, ha sorprendentemente riaperto in Italia il dibattito sul senso e sulle conseguenze Continua a leggere

Pubblicato in Taccuino Italiano | Contrassegnato , | Lascia un commento

Europa: l’equivoco di Ventotene

Europa sì, ma non quella che vuole Scalfari, La Nuova Bussola Quotidiana, 19 settembre 2017

Un blocco di forze potenti è  in campo per garantire la vittoria definitiva    dell’ “Europa di Ventotene”, che dei trattati di Maastricht in poi sta avanzando a spese dell’originaria Europa di Adenauer, De Gasperi e Schuman.  Se ancora Continua a leggere

Pubblicato in La Nuova Bussola Quotidiana | Contrassegnato , , , | Lascia un commento